Banner di INNrete

Organismo di composizione delle crisi da Sovraindebitamento - CCIAA di Ascoli Piceno

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno

Organismo di composizione delle crisi da Sovraindebitamento

La legge 3/2012, detta Legge Centaro e nota anche come legge “salva-suicidi”, è stata introdotta in questi tempi di forte crisi economica e finanziaria per la necessità di attribuire alle situazioni di insolvenza di piccole imprese, società artigiane, professionisti, imprese agricole ovvero del consumatore (cittadino comune, lavoratore dipendente o altro) la possibilità della parziale cancellazione dei debiti, ivi compresi quelli verso il fisco o l’agente per la riscossione, al fine di ripartire da zero (di qui l’espressione fresh start) e di riacquistare un ruolo attivo nell’economia, senza restare schiacciati dal carico dell’indebitamento preesistente.

 

La predisposizione di un accordo con i creditori per la riduzione percentuale delle somme dovute, ovvero di un piano – attestato da un professionista/gestore e poi omologato dal Tribunale – prevede la soddisfazione integrale di taluni debiti tributari (come iva e ritenute, comunque dilazionabili) e la falcidia degli altri, ivi compresi quelli di natura commerciale.

 

La legge 3/2012 assegna al sistema delle Camere di Commercio un importante ruolo proprio a sostegno dei consumatori e dei piccoli imprenditori alle prese con il sovraindebitamento, attraverso la possibilità di istituire un Organismo di Composizione delle Crisi da sovraindebitamento, detto anche OCC, che gestisca, attraverso un professionista qualificato, una proposta di accordo con i creditori o un piano di ristrutturazione dei debiti. 

 


 

PROCEDURA DI SELEZIONE
DI PROFESSIONISTI APPARTENENTI AGLI ORDINI PROFESSIONALI DI CUI ALL’ART. 4, C. 2, 
DEL DECRETO 24 SETTEMBRE 2014, N. 202

 

ESITO SELEZIONE (pdf 359 Kb) 

 

°°°°°°°°

La Camera di Commercio di Ascoli Piceno, in collaborazione con le Camere di Fermo e Macerata e di Isdaci (Istituto per lo Studio e la Diffusione dell’Arbitrato e del Diritto Commerciale Internazionale), organizza una  Procedura di selezione pubblica, al fine di individuare  professionisti da inserire nell’elenco dei Gestori della Crisi,  dell’Organismo di Composizione delle crisi da Sovraindebitamento che le Camere di commercio di Ascoli Piceno, Macerata e di Fermo intendono costituire.

 

In particolare si vuole individuare un numero massimo di professionisti appartenenti agli Ordini professionali di cui all’art. 4 comma 2 del Decreto del Ministero della Giustizia 24 settembre 2014 n. 202:  

15 professionisti per la sede dell’Organismo presso la Camera di commercio di Ascoli Piceno.

 

La domanda di iscrizione alla procedura di selezione deve essere presentata,  debitamente compilata, esclusivamente con modalità telematica, tramite pec e con firma digitale, a partire dalle ore 10,00 del giorno 2 luglio 2016 e non oltre alle ore 12,00 del giorno 10 luglio 2016.

 

Procedura di selezione pubblica (pdf 145 Kb)

Domanda di iscrizione (word 108 Kb)

Dichiarazione possesso requisiti (pdf 71 Kb)

 

 

 

Servizio Informativo:

Servizio Centro Studi
tel. 0736 279/219-260
e-mail: centro.studi@ap.camcom.it

 

 

 

Data di redazione: 21/7/2016

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

 

Calendario eventi

Giugno 2020
oggi
LunMarMerGioVenSabDom
1
 
2
 

3
 

4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30