Banner di INNrete

Imprese di facchinaggio - CCIAA di Ascoli Piceno

Menù di navigazione rapido

Logo della Camera di Commercio di Ascoli Piceno

Imprese di facchinaggio

L’attività di facchinaggio è soggetta alla SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA’: SCIA.

La SCIA è stata introdotta dall’art. 49 comma 4bis del DL 78/10 convertito con L. 122/2010 ed è in vigore dal 31.7.2010. Permette di avviare una qualunque attività di impresa con un’unica comunicazione in cui si autocertifica il possesso di tutti i requisiti che le varie leggi prevedono.
L’entrata in vigore della SCIA non ha modificato di fatto gli adempimenti attualmente in vigore per il FACCHINAGGIO perché già questa attività veniva avviata con una Dichiarazione di inizio attività (DIA) ad effetto immediato.

L’attività di facchinaggio può essere esercitate dalle imprese che possiedono i seguenti requisiti:

Requisiti morali 

  • Non essere stati condannati per i reati elencati nell’art. dall’art. 7 comma 1 del D.M. 221/2003;
  • Non essere sottoposti a misure di prevenzione antimafia.

Requisiti economico-finanziari 

  • Regolare iscrizione all'INPS e all'INAIL di tutti gli addetti dell'impresa
  • Esistenza di almeno un conto corrente bancario
  • Assenza di protesti

Modulistica

 

  • SCIA facchinaggio - Segnalazione certificata di Inizio attività (word 100 Kb)

 

Approfondimenti

 

 

Servizio informativo
Ufficio Registro Imprese
tel. 0736 2791
e-mail  registro.imprese@ap.camcom.it

 

 

Data di redazione: 8/5/2015

 

[Stampa]  [Apri a pagina intera]

Calendario eventi

Gennaio 2020
oggi
LunMarMerGioVenSabDom
  1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 

25
 

26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31